Compattare un ombretto minerale, 1° esperimento ;)

Voglio rendere partecipi anche voi di questo mio esperimento fatto per compattare un ombretto minerale =). Ho deciso di fare questa prova visto che ne ho tanti e  mi rendo conto che li uso raramente perchè sono poco pratici. Inoltre sono abituata a truccarmi velocemente quindi trovo decisamente più comode le palette che contengono più ombretti  senza dover aprire di qua e chiudere di là per cambiare ombretto. Per non parlare poi della polvere che svolazza da una parte all’altra…insomma gli ombretti in polvere libera non mi piacciono poi così tanto.

Onde evitare di accantonare e non utilizzare più questo tipo di ombretti ho deciso di provare a compattarli per creare una palette personalizzata anche perchè, nonostante mi stiano poco simpatici per la loro consistenza, trovo che i colori siano davvero molto belli =). Girovagando su Google, Youtube, forum vari ecc.. ho trovato un modo semplice e veloce per arrivare al mio scopo =).

Ciò di cui si ha bisogno per compattare un ombretto minerale è:

  • un ombretto minerale;
  • olio di jojoba (funge da legante), o glicerina;
  • alcool (e qui c’è chi dice che vada usato l’alcool da cucina e chi dice che si può usare quello normale, io ho usato quest’ultimo perchè non volevo comprare appositamente l’altro)
  • una cialdina vuota (non avendo le classiche cialdine vuote ho usato il porta cialdina di plastica di Neve);
  • una spatolina per mescolare  (trovata in un set viaggio);
  • un pezzettino di carta forno o pellicola da cucina o una velina;
  • una moneta delle dimensioni adatte per pressare la cialdina;
  • una ciotolina piccina per mescolare il tutto.

Ho deciso di provare a compattare un ombretto che mi piace poco e uso raramente, così se l’esperimento va male non avrò perso un ombretto che mi piace =). Tra gli ombretti minerali che ho, quello che mi piace meno è Ombra di luna, un pigmento di Neve Cosmetics. Ho pensato anche di lasciare un pò di ombretto in polvere libera per verificare se alla fine dell’esperimento la scrivenza e il colore rimangono gli stessi.

Come ho proceduto?? Ho preso il pigmento e ne ho versato buona parte nella ciotolina, ho preso l’olio di jojoba e ho versato poche gocce sull’ombretto. La quantità di olio varia in base alla quantità di polvere che avete versato precedentemente, tenete conto che mescolando dovete ottenere un composto grumoso che non sia nè troppo liquido nè troppo secco. Devo dire che, questo passaggio non è stato semplice, anche se può sembrarlo, perchè non riuscivo a capire se la consistenza del composto potesse andare bene o meno.

Dopodiché  ho utilizzato un porta cialdina vuoto in plastica dura di Neve, visto che non avevo a disposizione cialdine vuote, l’ho pulito per bene e ci ho versato il composto. L’ho livellato con la spatolina, ho messo sopra la pellicola da cucina ed ho iniziato a pressare con la moneta. Mi raccomando dovete pressare molto bene altrimenti il composto si sbriciolerà quando lo toccherete con il pennello o con le dita.

Fatto ciò non vi resta che versare poche gocce di alcool sul vostro nuovo ombretto, lasciarlo scoperto e aspettare che si asciughi. Di solito il giorno dopo l’alcool è già evaporato ma vi conviene aspettare ancora perchè il composto potrebbe essere ancora umido.

Dopo 3 giorni il mio ombretto si presenta così =)

WP_20131219_015

Ve lo metto a confronto con quello non compatto:

WP_20131219_017

Come potete vedere il colore è diventato leggermente più scuro e a me piace decisamente di più. Ha acquistato “carattere” e soprattutto scrivenza! Lo potete notare in questa  foto, dove sopra ho swatchato Ombra di luna in polvere libera e sotto la versione compatta dello stesso ombretto =)

WP_20131219_008

Visto che questo primo esperimento è andato a buon fine credo che mi munirò di cialdine vuote e di una palette per contenerle, e , appena avrò un pò di tempo compatterò altri ombretti per creare una mia palette personalizzata =)

Vi renderò partecipi delle mie prossime prove! Per domande o chiarimenti lasciate un commento sotto questo post =)!

Consiglio anche a voi di provarci visto che è facilissimo! Potete compattare tutti gli ombretti tranne quelli matt, perchè perdono scrivenza!!

Alla prossima, Debby 😉

Annunci

2 pensieri su “Compattare un ombretto minerale, 1° esperimento ;)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...